Buon Natale…

Ci sono i momenti della vita che appaiono fugaci, scorrono velocemente, come il paesaggio visto dal finestrino di un treno in corsa, ma quello che non muta mai è l’occhio vigile dell’essere che guarda fuori; l’angelo divino che intravede nella sua permanenza sul treno, un altro momento fugace nell’eternità della sua esistenza.

Cari amici continuate ad abbracciare la vitalità che vi contraddistingue, perché la vita è come un pianoforte a coda, bellissimo e imponente, ma poi bisogna avere destrezza su entrambi i tasti, neri e bianchi, per comporre della bella musica.